Ghana, Togo e Benin

Un viaggio speciale in Ghana programmato per partecipare ad una delle più belle e più dolci cerimonie d’iniziazione d’Africa: il Dipo Festival del popolo Krobo. Dove la murrina ha un potere magico: far fiorire dalla bambina la donna!! Non mancano i villaggi in argilla del nord, la tratta degli schiavi con i castelli della costa, la città di Kumasi con i funerali Ashanti ed il festival dell’Akwasidae
Ghana, Togo e Benin

Ghana, Togo e Benin

1° GIORNO – Partenza per Accra

 

Partenza con volo di linea via scalo europeo per la capitale del Ghana. All’arrivo ad Accra, dopo aver sbrigato le operazioni di sbarco, incontro all’uscita dell’aeroporto con la guida locale di lingua italiana e trasferimento all’Hotel Novotel o similare. Cena libera e pernottamento.

2° GIORNO - Accra – Akossombo
 

Dopo la prima colazione, visita guidata della città di Accra immensa e trafficata capitale del Ghana, con i suoi vecchi quartieri di pescatori opposti ai moderni palazzi della City, espressione del progresso che la stabilità politica e la ricchezza delle risorse hanno fatto del Ghana un esempio per gli altri paesi dell’Africa Occidentale. Pranzo in ristorante e trasferimento nella Volta Region verso Akossombo. In territorio Krobo parteciperemo al Festival Dipo. Cena e pernottamento all’hotel Afrikiko.

3° GIORNO - Iniziazione Dipo
 

Giornata dedicata alla partecipazione al Dipo. Il rito iniziatico sarà raggiunto nel momento culmine quando le ragazzine “rinasceranno” donne e come tali saranno vestite sempre riccamente decorate da perline di vetro antichissime e di grande valore o appena prodotte in uno dei tanti atelier locali della regione a seconda della ricchezza della famiglia. Pensione completa con pranzo al sacco nel villaggio. Cena e notte in albergo.

4° GIORNO - Volta Region – Kpalime (Togo)
 

In mattinata prenderemo parte alla fase conclusiva della cerimonia. Trasferimento verso le regioni centrali del Togo. Pranzo al sacco. Dopo la frontiera raggiungiamo Kpalimé in una regione verdeggiante coltivata tra l’altro a caffè e cacao. Cena e pernottamento all’hotel Cristal o similare.

5° GIORNO - Kpalime – Sokode
 

Dopo colazione continuazione verso il nord. Soste nei villaggi, specie là dove la gente si riunisce per i mercati che in queste regioni sono luogo di commercio ma soprattutto luogo di incontro fra famiglie e clan. Raggiungiamo l’Hotel a Sokodé nel tardo pomeriggio. Con l’oscurità ci trasferiamo in un villaggio non lontano dove assisteremo alla danza del fuoco del popolo Them, pratiche magiche sopravvissute a secoli d’islamizzazione. Ritorno in albergo per la cena ed il pernottamento.

6° GIORNO - Sokode – Natitingou (Benin)
 

Di buon mattino prima colazione e partenza verso la città di Kara dove a pochi kilometri attraverseremo la frontiera con il Benin per visitare i villaggi Taneka adagiati sulle pendici dei monti omonimi all’altezza di Kopargo. Pranzo al sacco e continuazione a nord verso Natitingou. Nel pomeriggio visita ad un accampamento di nomadi Peul, autentici signori di queste lande semi-boschive in cui le mandrie trovano sempre foraggio. Arriviamo in città la sera per la cena ed il pernottamento.

7° GIORNO - Natitingou – Kara (Togo)
 

Partiremo attraverso i monti dell’Atakora per rientrare in Togo. Una pista ci porterà alla scoperta delle “tata”, case-fortezza in argilla costruite per ragioni difensive in questo territorio inospitale dalla popolazione dei Somba e dei Tamberma (queste ultime recentemente classificate patrimonio dell’umanità dall’Unesco). Nel pomeriggio visita ai villaggi Kabye dove in alcuni di questi, in cima alle colline, le donne plasmano vasi di argilla e gli uomini con l’ausilio del fuoco e pesanti pietre lavorano il ferro.

8° GIORNO - Kara – Tamale (Ghana)
 

Dopo la prima colazione partenza in direzione del Ghana attraversando piccoli villaggi abitati dai Bassar. La strada si fa all’improvviso una pista stretta e polverosa. Incontriamo una comunità di streghe!! Donne provenienti da diverse regioni del paese, accusate di stregoneria, vengono esiliate in questo villaggio. Sono le responsabili di quegli avvenimenti negativi e delle calamità che colgono impreparati gli esseri umani. Continuazione per Tamale. 

9° GIORNO - Tamale - Kumasi
 

Dopo colazione si parte per un Kumasi, la capitale del regno degli Ashanti. Visita dei villaggi Dagomba e arrivo a Kumasi. Qui “fiorì” il regno Ashanti, monarchia nata nel XVII secolo e sopravvissuta a ben tre guerre con gli inglesi, oggi parte attiva di un sistema di governo che non ha surclassato le istituzioni tradizionali. Gli Ashanti sono monarchia gelosamente stretta intorno ai propri ori ed al suo re!! Parteciperemo ad un funerale Ashanti, celebrazione del defunto e festa dei vivi!! 

10° GIORNO - Festa Reale
 

Dopo la prima colazione seguito delle visite di Kumasi e partecipazione al festival dell’Akwasidae. Al termine della cerimonia esploriamo con una breve escursione il territorio Ashanti. All’altezza di Ejisu, troviamo il tempio di Besease, importante luogo di devozione, da tre secoli ad oggi, di tutta la popolazione ashanti. Recentemente restaurato, rappresenta un bellissimo esempio di architettura ashanti tradizionale. Ritorno in città per la cena ed il pernottamento.

11° GIORNO - Kumasi – Elmina - Anomabu

Dopo la prima colazione partenza per raggiungere la costa. Elmina, un nome legato alla storia dell’Africa, ma anche alla storia di tutta l’umanità: testimonianza dei rapporti commerciali e culturali da più di cinque secoli con il mondo occidentale: storie d’oro, d’avorio e di schiavi. Punto d’incontro della cultura occidentale e dei riflessi che la nuova cultura ha avuto nell’evoluzione, nelle tradizioni e nell’arte delle popolazioni autoctone. Pranzo al sacco. Al termine delle visite trasferimento al villaggio di pescatori di Anomabu per la cena.

12° GIORNO - Anomabu – Kakum National Park – Accra
 

Dopo la prima colazione partenza per il parco Kakum. Il viaggio si chiude con una piacevole passeggiata nella foresta pluviale e sul canopy: un ponte di corde assicurato a cavi in acciaio, rappresenta nel suo genere il ponte più lungo e più alto nel mondo. Da un’altezza di 30 - 40 metri si può avere una vista del tutto originale sulla foresta.

13° GIORNO - Partenza Per l’Europa
 

Partenza da Accra e arrivo in mattinata all’aeroporto di destinazione via scalo europeo.

 

Galleria fotografica




CONDIVIDI




TI POSSONO INTERESSARE ANCHE
Un incredibile avventura e Safari fotografico per vivere un Africa selvaggia nel lusso di splendidi Lodge esclusivi e campi tendati con assistenza di Ranger qualificati Maggiori informazioni
Un esclusivo tour in Indonesia che vi fara toccare gli angoli piu esclusivi di Sumatra, Giava e Sulawesi, accompagnati da guide in italiano e soggiornando in lussuosi Hotels Maggiori informazioni
Esclusivo Tour di Lusso di 15 giorni alla scoperta dei tesori naturalistici e storici di Laos, Vietnam e Cambogia, paesi attraversati dal fiume Mekong. Maggiori informazioni


ULTIMI INSERIMENTI

Principe Island, piccola isola non lontana da Sao Tome, immersi nella Natura per potersi rilassare lontani da tutto e da tutti al Bom Bom Island Resort. Maggiori informazioni
Benché la leggenda faccia risalire a Noè l'origine del popolo armeno, sembra che solo nel sec. VI a.C. gli Armeni si siano costituiti come popolo intorno al monte Ararat, nelle s... Maggiori informazioni
Il Sultanato dell Oman è un paese ancora saldamente ancorato alle vecchie tradizioni, ed è realmente incontaminato dal turismo di massa. Visiteremo la capitale Muscat, Nizwa, la... Maggiori informazioni
Eco resort extra lusso, progettato per aiutare gli ospiti a rilassarsi, a fuggire dallo stress, ed essere coccolati, a contatto con la Natura e la possibilità di dormire in Lodge ... Maggiori informazioni

Privacy Policy